Torna alla lista

Cattedrale di San Sabino a Bari

1 Piazza dell'Odegitria Bari

Ottieni indicazioni

La cattedrale di San Sabino è uno dei monumenti più importanti e visitati di Bari, cuore pulsante di Bari Vecchia, posta in Piazza dell’Odegitria. La chiesa era anticamente dedicata a Santa Maria, mentre nel corso del tempo il dedicatario è diventato San Sabino, e nella sua architettura severa, ma al tempo stesso armoniosa, ricordo molto la Basilica di San Nicola, altro luogo di culto barese di fondamentale rilevanza.

La cattedrale è da vedere per moltissimi motivi, tutti diversi: innanzitutto perchè la cripta dell'altare conserva le reliquie di San Sabino; da un punto di vista architettonico, particolare la sacrestia sul lato sinistro del transetto, forse in origine un battistero, che viene chiamata Trulla per la sua forma cilindrica.

La chiesa sorse su un precedente luogo sacro, e questa stratificazione storica può essere letta mediante il cosiddetto succorpoitinerario museale di grande suggestione storica e artistica incentrato su quattro momenti storici: la fase romanapaleocristianaaltomedievale moderna

Negli archivi è inoltre conservato l'Exultet, un rotolo di pergamena dell’XI secolo, finemente decorato e miniato e reso caratteristico dalle immagini che si presentano capovolte rispetto al testo per permettere ai fedeli di contemplare i disegni sacri.